la strada fatta…

dal 2008 ad oggi Entri il Mondo ha percorso diverse strade e diversi modi di fare educazione……

L’associazione pone attenzione particolare al confronto, alla valorizzazione della cultura d’origine dei ragazzi, all’importanza del superamento dei conflitti e della condivisione e attuando interventi educativi “in situazione”, facendo cioè vivere ai ragazzi, in ambienti naturali e di vita quotidiana, esperienze/giochi di drammatizzazione al fine di incentivare lo sviluppo di capacità emozionali, relazionali ed umane, soddisfare la creatività e l’immaginazione e promuovere l’autostima

  • Nel 2015 realizza presso la scuola Volta di Bologna  due nuovi laboratori, uno sul fumetto e l’altro sull’Arte murale che hanno come obiettivi il superamento dei blocchi emotivi e delle difficoltà espressive, lo stimolo alla creatività e riflessività, alla disponibilità all’ascolto, al confronto e alla collaborazione, nonché la valorizzazione delle differenze.
    Sempre nel 2015 realizza presso la struttura Piangipane di Russi che accoglie ragazzi albanesi non accompagnati un laboratorio artistico-teatrale per promuovere l’espressione creativa, artistica, la riflessività e il racconto di sé e favorire l’inclusione sociale stimolando relazioni significative
  • Nell’anno scolastico 2013-2014 nell’ambito del bando promosso da Volabo realizza un laboratorio di educazione interculturale attraverso il fumetto in collaborazione con Expris Comics presso le scuole medie Volta e nell’a.s 2014-2105 organizza un laboratorio di educazione alle emozioni attraverso il disegno e il fumetto.
  • Dal 2011 al 2014 ha realizzato laboratori di Italiano L2 per donne migranti a Casalecchio di Reno
  • Nel 2012 Entri il Mondo riceve il contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna per la realizzazione di un laboratorio di teatro e lingua italiana in partnership con il Ctp di Castiglione dei Pepoli, Sassi Scritti, La Oltre, CEFA e Magnifico Teatrino Errante.
  • Dal 2008 al 2012 conduce attività laboratoriali artistiche ed espressive incentrate sullo scambio interculturale con bambini delle scuole elementari presso le scuole elementari Ciari. Nell’a.s 2012/2013 organizza Maligayako, laboratorio sul tema dell’acqua come bene comune attraverso la lettura di fiabe dal mondo e la Lavoro creativo sul contesto della fiaba attraverso collages, disegni, sketchs di improvvisazione teatrale e drammatizzazione e incontri di scrittura creativa. Nell’anno scolastico 2014-2015 realizza, il sabato mattina, un doposcuola per il supporto nelle attività didattiche rivolto ai bambini della scuola Ciari e XXV aprile di Casalecchio di Reno.
  • Nel corso dell’anno 2010 sperimenta l’accoglienza di ragazzi stranieri di recente immigrazione a cui si è proposto un percorso di socializzazione alla lingua italiana e l’apertura di un campo estivo interculturale a Casalecchio di Reno. Nel 2011 in collaborazione con Trekking Italia Bologna organizza escursioni per ragazzi ed adolescenti alla scoperta dei più diversi paesaggi del nostro territorio. Per due anni scolastici consecutivi (2001-2012, 2012-2013) l’Associazione ha partecipato e condotto, insieme ad altre organizzazioni del privato sociale di Casalecchio, attività di extrascuola per i ragazzi delle scuole medie inferiori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *